Supporting People who Speak Out

Italy – Whistleblower Protection

Italy – Whistleblower Protection

Italy has not yet enacted strong rights for whistleblowers. Limited provisions were passed in 2012 for public sector employees as part of a new Anti-Corruption Law. Employees at private companies must rely on labor laws, company policies and collective bargaining agreements.
BriefingBriefing italiano
As an element of expanded efforts in recent years to curb political and private sector corruption, Italy has recently also improved its rights for whistleblowers. Limited provisions were passed in 2012 for public sector employees as part of a new Anti-Corruption Law. Following the widely publicized case of whistleblower Andrea Franzoso, the provisions have also been made applicable to employees in the private sector in 2017. […]
Read the briefing Download
Nonostante i molti sforzi negli ultimi anni per alleviare la corruzione nel settore pubblico e privato, l’Italia non ha ancora costituito una forma forte di tutela per i whistleblower. Nel 2012 sono passate delle disposizioni limitate per gli impiegati del settore pubblico come parte della nuova legge anti corruzione. Nel 2016 una proposta di legge per i whistleblower è depositata in parlamento. Sulla carta, le leggi sul lavoro in Italia sono favorevoli per i dipendenti. Ciononostante, utilizzare queste leggi per rivendicare il fatto di essere stati ingiustamente licenziati in quanto whistleblower, può essere un processo lungo ed estenuante soggetto a sentenze dei tribunali. La conoscenza da parte dell’opinione pubblica e la copertura mediatica dei casi e problemi di whistleblowing stanno aumentando. E’ tutto da vedere però se questo porterà ad un’azione politica volta a rafforzare i diritti dei whistleblower. […]
Leggi il briefing Scaricare

About Author

Blueprint for Free Speech
administrator